Controllo del territorio nel week-end in provincia di Roma

Nell’ultimo fine settimana, il Comando Gruppo Carabinieri di Ostia ha organizzato, nella giurisdizione di competenza, specifici servizi finalizzati alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti:
 i Carabinieri della Compagnia di Roma Ostia, in Fiumicino e Acilia, nell’ambito di un articolato servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fermato due uomini, di 65 e 50 anni, già noti alle forze dell’ordine, trovandoli in possesso di “dosi” pronte per lo spaccio, di vari tipi droga. I due, in attesa dell’udienza di convalida, sono stati trattenuti rispettivamente agli arresti domiciliari e in carcere; 
 gli stessi Carabinieri, in località Ostia Antica, hanno denunciato in stato di libertà un ragazzo di Aprilia, di 29 anni, trovato in possesso di 25 fra vasi, anfore e calici di varie dimensioni. Affidati in custodia al locale parco archeologico, risultano ad un primo esame manufatti originali di epoca etrusca misti ad abili contraffazioni. 
 sempre in Ostia Antica, dopo aver notato una moto rubata parcheggiata in strada, i Carabinieri hanno atteso l’arrivo di un minore che vi è salito a bordo, lo hanno fermato e segnalato al Tribunale per i Minorenni per ricettazione. 
 in Fiumicino, nel corso di un controllo coordinato con personale della locale ASL, sono stati denunciati in stato di libertà il titolare e l’addetto alla preparazione dei cibi di un noto ristorante, per “Somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione” e per  numerose violazioni amministrative a seguito della mancata attuazione del piano “HACCP” e della riscontrata inadeguatezza dei locali destinati alla preparazione dei cibi;           
 i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, al termine di un servizio di pedinamento hanno arrestato un 18enne romano trovato in possesso di oltre 100 g di cocaina suddivisa in tre involucri; 
 i Carabinieri della Compagnia di Bracciano, in Manziana, sono intervenuti presso la locale Casa Comunale ove un uomo, armato di coltello, si era introdotto e aveva inveito per futili motivi contro un’impiegata, allontanandosi poco dopo. Rintracciato dai Carabinieri e trovato ancora in possesso dell’arma è stato denunciato in stato di libertà. 
 in Rignano Flaminio, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato una donna, domiciliata all’interno di un vicino campo nomadi che, con la complicità di un minore – denunciato in stato di libertà al Tribunale per i Minorenni – aveva appena trafugato, occultandoli all’interno di due borsoni, alcuni prodotti da un esercizio commerciale;    
 i Carabinieri della Compagnia di Roma – Cassia, nell’ambito di una più articolata indagine finalizzata alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, conseguentemente a perquisizione personale e domiciliare, ha arrestato un minorenne romano, trovato in possesso di oltre 300 g di sostanze stupefacenti;
 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Roma – Cassia , al termine di una breve colluttazione, hanno arrestato un 27enne incensurato che poco prima a bordo di un autobus di linea, aveva molestato una minore. La giovane, che aveva notato di essere osservata dall’uomo mentre si trovava ad una “festa di quartiere” era poi salita sul mezzo pubblico per fare rientro a casa venendo seguita dallo stesso e riuscendo tuttavia a contattare i propri familiari che richiedevano l’intervento dei militari. 
 i predetti militari, durante un servizio di controllo della circolazione stradale hanno fermato e denunciato all’Autorità giudiziaria una persona alla guida della propria autovettura, con un tasso alcolemico superiore a 1,5 gr./lt.;
 complessivamente, sono stati  controllati 163 veicoli, identificate 423 persone, segnalati alla Prefettura di Roma diversi assuntori di sostanze stupefacenti e sottoposte a sequestro droghe di vario genere.    

 

(1)

Comments are closed.