Massa – Residenza sociale del comune: famiglia senza mangiare e costretta a dormire in materassi con residui di sangue e urina

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-012

Il nucleo familiare “rifugiatosi” nella residenza sociale del comune di Massa, attualmente vive in condizioni “disumane”,  non ha da mangiare e dorme in materassi con residui di sangue e urina.

Massa – Nucleo familiare senzatetto si rifugia nella residenza sociale del comune e rischia fino a 2 anni di reclusione

Di seguito la documentazione fotografica della stanza rimasta chiusa per mesi e mesi e mai bonificata e riassegnata nonostante tutte le persone con problemi abitativi presenti nel territorio.

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-003

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-004

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-005

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-006

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-007

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-008

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-009

residenza-sociale-comune-di-massa-tortore-coppia-denunciata-010

In questa camera ci viveva un’altra famiglia poi trasferita presso un’altra struttura dopo che uno dei componenti si è reso protagonista di uno spiacevole episodio nei confronti di una 40enne.

Violenza sessuale nella residenza sociale del Comune di Massa: 40enne vittima di un marocchino che risiede abusivamente nella struttura.

.

 

(10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *